100 cose sulla mia scrittura – Cento! Cento! Cento!

by • 18/04/2014 • Editoria e NarrativaComments (3)1950

Kulikov_Writer_E.N.Chirikov_1904

Ebbene sì, per i più pazienti e interessati dei miei numerosi fan, le 100 cose che non potete non sapere sulla mia scrittura! Da non perdere assolutamente!!

.

100 cose sulla mia scrittura? Really?

Ok siete arrivati fin qui? Mi volete dire che vi interesserebbe davvero un post del genere? Siete matti? Stavo ovviamente scherzando! Non infliggerei un articolo del genere neanche al mio peggior nemico, figuriamoci se ci perdo una giornata per Caponata Meccanica…

Il fatto è che per ora in rete girano degli articoli di questo tenore, scritti da blogger che davvero è interessante leggere e seguire, come:

Io però non sono a questi livelli e un post con una tale impostazione scritto da me DOVREBBE essere saltato a piè pari da chiunque sano di mente.

.

Al massimo, se insistete, il mio Breviario

Per questo motivo, se siete davvero interessati all’argomento (e non vedo come dovreste), posso condividere con voi il Breviario che mi sono compilato da solo e che uso come manuale per le mie attività di scrittura creativa. Si tratta di un insieme più o meno disordinato di suggerimenti, teorie e consigli rubati sempre a qualcun altro: altri blogger, scrittori famosi, guru della narratologia, artisti e artigiani della penna. Di mio non c’è quasi niente, se non la rielaborazione formale generale. Non mi va nemmeno di citarvi tutte le fonti da cui ho pescato: sono oltre trenta e si tratta di gente brava, mica come me.

Questo è il mio piccolo manuale. L’ho scritto per usarlo io e non ho la pretesa che possa funzionare anche per altri. Però io lo condivido, poi fate voi…

Breviario di Scrittura – Mauro Longo

.

moore-comicsad

Questo è Alan Moore, scrittore professionista e di successo, autore osannato dalle masse e dalla critica, genio folle e visionario e guru del fantastico. Ora pensateci bene: davvero volete diventare come questo tizio?

.

Quattro cose estratte dal Breviario

Bene, non ho resistito alla tentazione. Visto che siete arrivati fin qui, 4 cose ve le dico su quello che mi pare il cuore fondamentale della mia narrativa:

  1. Ci vuole sempre un’idea geniale, una trovata incredibile, un qualcosa di inaspettato e sorprendente. Sempre. L’aggancio è più importante del contenuto stesso, come nella pubblicità.
  2. Scrivere storie di intrattenimento, ma che abbiano anche un senso più grande, un tema profondo, un peso nel cuore. Sempre. Nulla che vada spiegato o imboccato al Lettore, ma qualcosa che la storia deve fargli vedere da sé, quasi di nascosto.
  3. Il Lettore è più intelligente e colto dell’Autore. Sempre. E se anche non è vero, questo assunto va accettato a priori. Inoltre, ormai i Lettori migliori sono abituati a tutto, alla frenesia della modernità, a sceneggiature di serie tv da paura, a qualsiasi tipo di trovata, citazione, rimando, ammiccamento. E’ quasi difficile stupire, ma è là che bisogna cercare di colpire.
  4. Il titolo, l’eventuale sottotitolo e una sinossi di poche righe vanno sempre pensate considerando la Regola Aurea “Sticazzi / Mecojoni. Sempre.

Pin It

Related Posts

3 Responses to 100 cose sulla mia scrittura – Cento! Cento! Cento!

  1. Aislinn says:

    Grazie per il link ^_^
    E non trovo nulla che non vada nella foto di Moore!

  2. Moonshade says:

    Oddei, grazie per il link anche se in ritardissimo! *-*

  3. Mauro Longo says:

    Grazie a voi ragazze per l’ispirazione e per i bellissimi post!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *