Caccia al Cinghiale – Parte 2

by • 04/05/2011 • Roba miaComments (0)1758

Dopo il Repertorio Fantastico dedicato al Cinghiale e la prima parte degli spunti per creare Cacce al Cinghiale, ecco altri suggerimenti casuali per completare queste Avventure. Possono ovviamente essere adottati casualmente o selezionati dal Narratore o ancora fungere solo da spunto.
Anche se immaginati nell’ottica di Giocatori di Ventura e dell’Isola Misteriosa, si tratta di elementi generici sviscerati da ogni ambientazione o regolamento, se non che vanno considerati genericamente “fantasy”. Si possono prendere insieme o a pezzi. Si intendono come cinghiali anche tutti gli animali affini. Le opzioni casuali sono ottenute lanciando 1d5, ma è facile “trasformarle” su base d6…

Obiettivi secondari

  1. La locandiera del villaggio è disposta a offrire un colossale banchetto a base di cinghiale, se qualcuno le dovesse portare la materia prima

  2. Bisogna scoprire perchè la milizia locale o il nobile non riescono a venire a capo del problema; cosa c’è sotto?

  3. Pare che nella zona si nasconda un ricercato, che usa la minaccia del cinghiale per nascondersi

  4. Una vecchia miniera nella zona potrebbe essere ripristinata, se solo non ci fosse quella strana bestia

  5. Nella zona cresce un’erba molto particolare, chissà che non se ne trovi qualche esemplare in giro

  6. Bisogna fermare tutti questi cacciatori di frodo, che stanno facendo scempio della selvaggina della zona


Prime esplorazioni

  1. Ci si imbatte in un terreno pieno di trappole letali, disposte da cacciatori pronti a tutto

  2. Un gruppo di bracconieri, dall’atteggiamento di banditi, sono pronti ad attaccare chiunque passi dalla “loro” zona

  3. Una bestiaccia velenosa potrebbe mordere qualcuno

  4. L’Ambiente è terribilmente ostile: c’è il rischio di imbattersi in qualche insidia naturale

  5. L’Ambiente è privo di punti di riferimento: c’è il rischio di perdersi completamente

  6. Le condizioni climatiche peggiorano di colpo: ci si trova esposti a una tempesta epocale


Uno strano incontro

  1. Si vede passare correndo una ragazza, ma quando si raggiunge il posto non si vede nulla

  2. Un individuo burbero e irsuto sembra riuscire a vivere senza problemi nella zona, ma se raggiunto minaccia con la sua ascia e non intende dire nulla

  3. Una megera si aggira per la zona e sembra sapere molte cose

  4. Un cacciatore di pellicce con la lingua mozzata e un occhio solo si aggira per la zona ma non intende avere nulla a che fare con il gruppo

  5. Un garzone del posto segue di nascosto il gruppo, perchè vuole assistere alla caccia

  6. Un giovane cacciatore, silenzioso e cupo, intende porre fine da solo a questa vicenda


Le tracce

  1. Ad un tratto scompaiono nel nulla!

  2. Conducono in un luogo oscuro e inquietante, dove le ombre sembrano più fitte e il gelo si intensifica

  3. Terminano di fronte a una misteriosa roccia coperta di iscrizioni

  4. Si perdono ben presto su un terreno sfavorevole e bisogna ricominciare dall’inizio

  5. Conducono a una tana abbandonata da anni

  6. Appartengono a un altro cinghiale, che bisogna affrontare


E all’improvviso spunta il Cinghiale, proprio mentre…

  1. I bracconieri si avvicinano per infastidire gli Avventurieri

  2. Una povera pastorella ferita e dispersa chiede di essere riaccompagnata a casa

  3. La locanda o il campo base dove trascorrere la notte è ormai in vista

  4. Si vede a distanza un personaggio incontrati in precedenza (uno strano incontro) e, avvicinandosi, si scopre che è appena stato ucciso da immense zanne

  5. Si contempla con discrezione una piccola mandria di femmine e cuccioli grufolare felici

  6. Si è appena finito di esaminare una tana vuota


Solo all’ultimo momento si scopre che si tratta di…

  1. Un vecchio capobranco tormentato dai cacciatori e dalle punte di freccia piantate nel suo corpo

  2. Un essere terribile e sadico, che pare posseduto da spiriti demoniaci

  3. Una creatura fatata, che non va disturbata e continuerà sempre a giocare strani e terribili scherzi agli abitanti del posto

  4. Un’automa costruito da un artefice ormai morto, che continua a vagare per la zona, spegnendosi sempre più di anno in anno

  5. Un nobile e giovane esemplare, che difende il proprio territorio da cacciatori, bracconieri e guardacaccia

  6. Uno degli ultimi esemplari di una razza primordiale, gigantesca, ferale e pericolosa


Colpo di scena (facoltativo)!

  1. C’è un altro cinghiale, che sta crescendo o che si libera appena il primo viene sconfitto

  2. Appena gli Avventurieri se ne vanno, un’intera mandria di creature simili corre all’impazzata dietro di loro, scomparendo alla vista dietro una curva

  3. Ucciso il Cinghiale, una catastrofe ambientale si abbatte sulla zona e una tempesta colossale imperversa per tre giorni, ditruggendo il villaggio vicino

  4. Il cinghiale proteggeva il mondo da un pericolo ben maggiore, che ora si è liberato

  5. Gli spiriti fatati o quelli della natura, furiosi per quello che è accaduto, abbatteranno la loro ira contro tutto e tutti: il posto è maledetto per sempre

  6. Al posto del cinghiale si ritrova il corpo di uno dei personaggi già incontrati, il cui spirito riesce a tramutarsi in bestia. Egli rivela che tutti nella zona sono come lui e che egli è solo un ribelle del suo popolo, che solo per questo lo ha voluto morto.

Un esempio di avventura generata in questo modo si trova QUI
Pin It

Related Posts

0 Responses to Caccia al Cinghiale – Parte 2

  1. Alessandro says:

    Ciao Mauro,
    Scusa la domanda anche se non c’entra niente con i contenuti del tuo sito.(cancella pure il mio commento poi)
    Mi interessava il disegno del cinghiale(quello in bianco e nero) per caso è protetto da copyright?perchè volevo usarlo su etichette per la birra e molto probabilmente l’immagine può finire su youtube.
    Posso utilizzarla?
    Grazie e scusa ancora per l’intromissione.

  2. maurolongo says:

    Ciao, sì, l’immagine è protetta da copyright. è apparsa in delle pubblicazioni della PAIZO relative al gioco di ruolo Pathfinder. Meglio non usarla… 😉

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *