Codice Cariddi – Introduzione

by • 26/05/2011 • Codice Cariddi, Roba miaComments (0)1453

La Sicilia è terra piena di segreti, intrisa di misteri.

Frequentata da sconosciute genti preistoriche prima dell’avvento dei Fenici e dei Greci, essa è situata in posizione strategica a controllare i traffici dei più importanti punti di passaggio del mondo antico: il Canale di Sicilia e soprattutto lo Stretto di Messina, lo “Scilla e Cariddi”, il luogo del mito, l’Illimite Peloro, il centro del Mediterraneo e del Vecchio Mondo, l’abisso che contiene i mostri del mare.

Qui pascolavano i buoi del Dio Sole e aveva sede il palazzo del Dio Vento. Qui giace sepolto il titano Kronos e si può ritrovare l’arma che egli usò per mutilare il Cielo. Qui è schiacciato Tifone, il mostro della Fine del Mondo, che nessuno degli dei può battere.

Qui ha sede, forse, il mito di Atlantide e del Diluvio Universale.

Molti templi furono innalzati qui, preistorici, fenici, greci, romani, a onorare e salutare gli dei del mare, spesso troppo esosi nei confronti del proprio popolo, ma anche gli unici a consentirgli di vivere e prosperare, nei giorni sereni.

Paludi ed esalazioni mefitiche abbondavano dalla parte di Cariddi, con pozze d’acqua talmente velenose da corrodere gli arti degli uomini che vi si immergevano.

Pirati, naviganti, contrabbandieri ci abitavano, vi sorsero fortilizi, torri di guardia e fari per segnalare la costa a chi avesse dovuto costeggiarla o avvicinarsene.

Una Fata, la Morgana dei brumosi cicli arturiani, era venuta da molto lontano ad abitare questo tratto di mondo e vi intesseva miracoli e città capovolte.

E ancora, alchimisti e negromanti, cabalisti e filosofi, cavalieri teutonici e templari, mercanti e trafficanti, pirati barbareschi e capitani di ventura.

Tante, troppe cose da raccontare, da far quadrare insieme, una matassa di elementi da dipanare, un garbuglio di misteri, segreti, leggende e racconti nascosti tra le pieghe della storia.

Un Codice che è possibile decifrare.

Una carta turca della Sicilia

La rubrica “Il Codice Cariddi”, esce dal 2007 sulla testata Ufficio Spettacoli di Messina, per indagare e raccontare segreti e misteri della Sicilia e in particolare del suo settore nord-occidentale: Messina, lo Stretto, le Isole Eolie, il Valdemone. I testi sono stati completamente rivisti rispetto all’originale, a seguito di studi successivi e dell’esigenza di una coerenza di temi e stile propria di una pubblicazione più matura.

.

Il Codice Cariddi su Amazon.it

.

Leggi altri articoli de Il Codice Cariddi

Pin It

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *