Croci uncinate e testicoli di scimmia

by • 26/06/2012 • Codice Cariddi, Roba miaComments (0)1719

Come nel migliore dei film di avventure o nel peggiore dei romanzi dieselpunk, il lussuoso Hotel San Domenico di Taormina è stato spesso lo scenario perfetto per storie di spie, imperatori, avventurieri, lugubri personaggi e scenziati pazzi.

Per esempio, dal 20 Novembre al 3 Dicembre 1937, venne al San Domenico Heinrich Himmler, già comandante assoluto della polizia politica e segreta dell’intera Germania. Secondo alcuni, Himmler sarebbe stato inviato nel Sud Italia a cercare tracce del favoloso Tesoro di Alarico, composto forse anche dalla Menorah del Tempio di Salomone e dall’Arca dell’Alleanza.

Ma è un altro personaggio, tra quelli che risiedettero a Taormina, a destare maggiormente la nostra attenzione. Nel 1922 alloggiò nella prestigiosa struttura Sergej Voronoff, scienziato russo che divenne famoso in tutta Europa per aver lavorato ad un metodo di ringiovanimento basato sulle potenzialità del testosterone animale.

Dopo aver studiato per diversi anni in Egitto gli effetti di invecchiamento precoce negli eunuchi, Voronoff iniziò a iniettarsi sottopelle estratto di testicoli di cane e porcellini d’india, come metodo per frenare l’invecchiamento.

Ma la procedura poteva essere ancora migliorata!

Nel corso della sua carriera, Voronoff si arricchì quindi enormemente trapiantando testicoli di babbuini e scimpanzè nello scroto dei suoi pazienti maschi, oppure ovaie di stessa provenienza nelle sue assistite.

Non pare vi furono rigetti e nel 1923 i 700 membri del Congresso Internazionale di Chirurgia di Londra applaudirono ammirati i suoi risultati.

Dopo aver per anni fatto ringiovanire in questo modo magnati e milionari del primo dopoguerra, e aver perfino costituito una sua “fattoria di scimmie” proprio sul suolo italiano, prima di scomparire dalla storia Voronoff condusse altri incredibili e riservati esperimenti, tra cui diversi tentativi di inseminazione e ibridazione uomo-scimmia.

Nella cassaforte del San Domenico, un album di pergamena con fregi d’oro porta con orgoglio le firme dei grandi che vi alloggiarono. Tra quelli di diversi sovrani europei, artisti e scenziati, spiccano ancora i nomi di Himmler e Voronoff.

Spesso, come si dice, la realtà supera l’idiozia.

“Scimmie-Frankenstein-Naziste – Dio ti benedica, Mike Mignola!”


.

Il Codice Cariddi su Amazon.it

.

Leggi altri articoli de Il Codice Cariddi

 

Pin It

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *