Cronache del Ghiaccio e del Fuoco: elenco dei libri ragionato

by • 20/01/2016 • Consigli per gli acquisti, Editoria e Narrativa, Recensioni, RomanziComments (15)27794

Cronache del Ghiaccio e del Fuoco

Cronache del Ghiaccio e del Fuoco o Trono di Spade? Come orientarsi tra le edizioni italiane dei libri di Martin e quali scegliere, da veri appassionati?

Tra gli articoli di questo blog che maggiormente furoreggiano e mi danno tante soddisfazioni ci sono quelli dedicati ai libri di Tolkien, creati appositamente per gli appassionati che cercano la “migliore versione possibile” dei loro romanzi fantasy preferiti:

Libri di Tolkien – quali edizioni scegliere?

Altre opere di Tolkien sulla Terra di Mezzo

La Storia della Terra di Mezzo

Ecco allora che provo a dire la mia anche sulle opere di George R. R. Martin, in special modo sulle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, che rappresenta senza alcun dubbio la sua saga di maggior successo e il più importante fantasy dei giorni nostri. Attenzione, anche se Il trono di spade è il nome più noto delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, dopo l’avvento della serie tv, sarebbe proprio quest’ultimo il vero titolo della serie dei romanzi di George Martin.

Prima di continuare avverto il lettore che per me, A Song of Ice and Fire (Cronache del Ghiaccio e del Fuoco) e A Game of Thrones (Il Trono di Spade), insomma, sia la saga cartacea che quella televisiva:

– sono prodotti eccezionali;

– sono prodotti eccezionali entrambi;

– mi sta bene che vadano avanti per conto proprio e si differenzino (ma ci mancherebbe pure…);

– non mi importa affatto che l’una spoileri l’altra (anzi!);

Penso inoltre che George Martin sia il miglior scrittore fantasy contemporaneo e un professionista eccezionale e mi fa davvero ridere chi lo critica, senza avere compreso la dimensione del suo lavoro o senza il sorriso sulle labbra.

EDIT (Ottobre 2016): A seguito di diverse corpose novità degli ultimi mesi volevo tornare al volo sull’argomento, aggiungendo qualche nuovo input e aggiornando il materiale vecchio. Ecco quindi una guida ragionata e aggiornata a quali libri acquistare de Il trono di spade / Cronache del ghiaccio e del fuoco se volete tenervi al passo o iniziare con questo gioiello di fantasy contemporanea.

cronache del ghiaccio e del fuoco

Detto questo, e messaci l’anima in pace, cosa serve al VERO APPASSIONATO DELLA SAGA?

Cronache del Ghiaccio e del Fuoco – I romanzi della saga in versione Deluxe

Il primo volume della Edizione Speciale Deluxe

Il primo volume della Edizione Speciale Deluxe

Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco di George RR Martin è una saga composta per ora da cinque romanzi, diventati originariamente dodici volumi nella traduzione italiana, a causa della suddivisione effettuata da Mondadori:

 

A Game of Thrones è diventato Il trono di spade e Il grande inverno;

A Clash of Kings è diventato Il regno dei lupi e La regina dei draghi;

– A Storm of Swords è diventato Tempesta di spade, I fiumi della guerra e Il portale delle tenebre;

– A Feast for Crows è diventato Il dominio della regina e L’ombra della profezia;

A Dance with Dragons è diventato I guerrieri del ghiaccio, I fuochi di Valyria e La danza dei draghi.

Dopo anni di ristampe, riedizioni e alterne vicende (celeberrimo il problema delle traduzioni, originariamente davvero carenti), oggi si trovano molto spesso i libri riuniti assieme nuovamente nella ripartizione originale, ma i titoli vengono in genere omessi, per evitare confusione.

Ecco dunque la versione italiana migliore e più aggiornata:

Cronache del Ghiaccio e del Fuoco – Edizione Speciale Deluxe

Il trono di spade – Libro 1 Edizione Speciale Deluxe

Il trono di spade. Libro 2 Edizione Speciale Deluxe

Il trono di spade. Libro 3 Edizione Speciale Deluxe 

Il trono di spade. Libro 4 Edizione Speciale Deluxe

Il trono di spade. Libro 5 Edizione Speciale Deluxe

Sorvolato il problema di come si chiamino (perché tutti “Il trono di spade“?) ognuno di questi volumi racchiude per intero il romanzo originario (quindi non più suddiviso in 2 o 3 volumi) nella sua traduzione più accurata fino ad oggi, con copertine in finta pelle di drago nero, rifiniture e scritte in rilievo o incise sulla copertina del libro, ciascuna con uno degli emblemi delle casate maggiormente rappresentate nella trama del relativo libro. La carta è buona e l’edizione davvero lussuosa e speciale, come appare nel titolo.

Cosa molto importante: queste edizioni POST-2014 hanno tutte l’ultima versione della traduzione, riveduta e corretta della Mondadori (niente più unicorni quindi 😉 )

Il trono di spade – Oscar Fantastica Mondadori

cronache del ghiaccio e del fuocoEcco la prima e più importante novità degli ultimi mesi: l’uscita della collana Oscar Fantastica Mondadori, che parte proprio da Il trono di spade per aprirsi strada nelle librerie, sugli scaffali destinati al fantasy.

Dimenticate le edizioni Omnibus con copertina rigida che escono immediatamente appena il libro viene tradotto. Dimenticate la vecchia collana Oscar Mondadori, che non verrà più aggiornata. Oggi in Italia Il trono di spade vive e vivrà in questa nuova versione rielaborata della collana Oscar, dedicata espressamente ai capolavori del fantastico (e alle Cronache del ghiaccio e del fuoco).

I libri della collana Oscar Fantastica hanno la traduzione rinnovata e corretta un paio di anni fa (la più recente, senza alcuni svarioni come il famoso caso degli “unicorni”), una carta migliore di quella dei vecchi paperback e una copertina leggermente migliore, in modo da non rimanere piegata alla fine della lettura. Sono ottime edizioni con copertina morbida, ideali da leggere comodamente senza portarsi dietro i volumoni rilegati.

il trono di spadeLe copertine hanno abbandonato gli obbrobri slegati dalla saga delle precedenti Oscar e hanno tutte delle rielaborazioni originali di set fotografici creati per l’occasione, con chiarissimi riferimenti agli oggetti visti nella serie tv, in modo da suggellare espressamente il fatto (ribadito anche dal titolo della serie) che questi “sono i libri della serie tv di Il trono di spade“, cosa che un po’ mi mette tristezza, a dirla tutta.

Nota importante, i libri hanno ancora la suddivisione interna già fatta da Mondadori. Questo vuol dire che, invece che 5, sono 12 volumi.

Per il futuro poi, come spiega benissimo anche Fantasy Magazine, “quando Martin pubblicherà The Winds of Winter Mondadori proseguirà la pubblicazione della saga in quattro collane, ciascuna con i suoi tempi. La prima edizione sarà quella rilegata della collana Omnibus, con il romanzo presumibilmente diviso in due o tre volumi a seconda della sua lunghezza. A distanza di un anno circa dall’Omnibus sarà la volta del tascabile corrispondente in Oscar Fantastica, quindi seguiranno, con tempi non specificati, le versioni integrali tie-in e deluxe.”

Ecco tutta la serie Oscar Fantastica – Il trono di spade su Amazon!

Il Trono di Spade – Omnibus e Tie-in

Ecco le altre due collane di cui si parlava qui sopra: Omnibus e Oscar Absolute (Tie-in).

il trono di spadeLa Omnibus è quella con copertina rigida che esce non appena si ha la traduzione italiana.

Per il mio sentire personale è poco interessante, in quanto non è “figa” come la Deluxe e nemmeno comoda e maneggevole come la nuova Oscar Fantastica (o persino la vecchia Oscar Best Sellers, che non sarà più ristampata né proseguirà con i prossimi libri).

Ovviamente va comunque a ruba, visto che è la prima edizione che esce non appena arriva il romanzo. ma se siete in cerca di una serie integrale da collezionare a posteriori, ve la sconsiglio. Passate piuttosto alla versione Oscar Fantastica e/o alla Deluxe.

Nota sulle traduzioni: tutti i volumi Omnibus, se li avete acquistati quando sono usciti, hanno la vecchia e criticata traduzione originaria. Se non ho capito male, eventuali ristampe successive al 2014 hanno invece la traduzione rinnovata. Eventualmente, controllate la data della tiratura per essere sicuri di avere il prodotto più aggiornato.

il trono di spadeStessa traduzione aggiornata della versione Deluxe e stessa compattezza editoriale (i romanzi nella loro estensione originaria, non suddivisi in più volumi), qualità della carta decente ma maggior risparmio e migliore maneggevolezza offrono i volumi Tie-in, ovvero la collana riportata a 5 volumetti invece che a 12.

La versione tie-in Oscar Absolute è sicuramente la scelta migliore se si prediligono libri economici e compatti, piuttosto che versioni a copertina rigida e dimensioni maggiori.

Eccoli: Il trono di spade. Edizione Economica Oscar Absolute

Arianne – Il primo capitolo di The Wind of Winter

il trono di spade arianneFinita la rassegna delle edizioni normali, passiamo a qualche chicca.

Per quelli al passo con i romanzi, diciamo subito che l’amico George Martin ha rilasciato il primo capitolo del prossimo libro, The Wind of Winter, che uscirà chissà quando: non aspettatelo come regalo di natale!

Il capitolo è stato pubblicato gratuitamente in inglese, in forma non definitiva (Martin potrebbe cambiare tutto in corsa, mentre finisce il libro) e la Mondadori ha deciso di tradurlo ufficialmente e rilasciarlo in ebook gratuitamente.

Martin è abbastanza avvezzo a operazioni del genere, ma questa è la prima volta che è disponibile anche una versione in italiano realizzata dal traduttore storico della saga, Sergio Altieri. Si tratta di un capitolo incentrato su Arianne Martell, e quindi, da usanza dei tioli dei paragrafi, è stato rilasciato come “Arianne” e con una copertina ufficiale.

Come dice la presentazione ufficiale “Arianne, figlia del principe Dorian Martell, è protagonista di un rischioso viaggio nello straordinario Bosco delle Piogge, accompagnata dal suo seguito. La sua missione è di incontrare Aegon Targaryen, l’erede diretto del Trono di Spade, e il suo Lord protettore Jon Connington. I due sembrano sopravvissuti alla caduta di Approdo del Re.

Lo trovate su Amazon, appunto, gratis: buona lettura!

A Game of Thrones: The 20th Anniversary Illustrated Edition

il trono di spade

Anche se tanti hanno conosciuto Il trono di spade di recente, il primo libro della saga di George Martin ha 20 anni. Talmente vent’anni sono, che quest’anno esce una edizione speciale del ventennale. Nel momento in cui scrivo, è già prenotabile su Amazon.it con un ottimo sconto, ma non saprei dire se uscirà mai la versione italiana.

Di cosa si tratta?

Il romanzo è sempre lo stesso e a quanto pare non vi sono editing sostanziali (né superficiali) rispetto alla normale versione già pubblicata.

il trono di spadeCi sono però decine di illustrazioni scelte appositamente, 73 in bianco e nero e 8 a colori, che illustrano il libro e che rappresentano “un apparato visuale del mondo de Il trono di spade per come lo ha immaginato George Martin“, ovvero tutto quello che visivamente dovrebbe essere diverso tra la serie tv e i libri, dai volti dei protagonisti all’aspetto di città e luoghi specifici. Un esempio eclatante è come dovrebbe apparire il “vero trono di spade” al lettore che volesse dimenticare quello dei film tv.

Copertina rigida, una nuova introduzione, 81 illustrazioni fenomenali, di cui 48 create per l’occasione e le altre dei “classici”. Ne vale la pena? Sicuramente sì per il collezionista e come lussuoso regalo per un vero appassionato, ma magari non è proprio un dovere civile prenderlo, giusto?

Non ho idea se verrà localizzato anche in italiano.

In ogni caso, eccolo scontato su Amazon.it!

Cronache del Ghiaccio e del Fuoco – Edizione Inglese

La più diffusa versione economica inglese. Io ce l'ho e non vale la pena. Prendete piuttosto la versione digitale!

La più diffusa versione economica inglese. Io ce l’ho e non vale la pena. Prendete piuttosto la versione digitale!

Leggere un libro nella lingua originale, per chi lo può, è sempre meglio. Io ho letto il quinto romanzo in questo modo. Ne sono uscito stremato, ma anche soddisfatto e appagato come non mai.

Un solo consiglio: se cercate un’Edizione Economica e maneggevole, stavolta NON COMPRATE il libro cartaceo, ma prendete la versione per Kindle. La qualità delle stampe economiche inglesi è inferiore alla carta delle pagine gialle, quindi tanto vale benissimo un bel libro digitale, e passa la paura.

Eccolo qui: tutti i volumi assieme, in un attimo sul vostro lettore, supereconomico e con dentro anche il prologo del prossimo libro:

A Game of Thrones: The Story Continues Books 1-5

Ma esiste invece la mega-edizione superlussuosa in inglese, hardcover, boxed set, il MOSTRO FINALE di tutti gli appassionati?

Abbastanza.

Cronache del Ghiaccio e del FuocoNel senso che delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco ne sono state fatte varie versioni, ma mi sembrano attualmente tutte fuori distribuzione, probabilmente in attesa che esca il prossimo capitolo della saga o la prossima stagione della serie tv (per me pari sono).

La mia preferita è la seguente, una ultimate collector’s edition in pelle colorata, finissima negli interni e solida all’esterno, oltre che di ottimo aspetto.

Scegliete questa, se la trovate:

A Song of Ice and Fire Hardcover Boxed Set

Le moleskine de Il trono di spade 2017

Questo articolo sarebbe potuto finire così, un papello infinito di chiacchiere sulla serie e sulle sue edizioni italiane.

Poi però ho visto I TACCUINI MOLESKINE di A game of thrones e tutto è cambiato.

C’è poco da dire, vi lascio solo il link QUI.

Per questa volta è tutto, a voi studio!

Pin It

Related Posts

15 Responses to Cronache del Ghiaccio e del Fuoco: elenco dei libri ragionato

  1. Sebastiano says:

    Ciao Mauro,
    bellissimo articolo. Nello specifico, non sono (ma forse lo diventerò) un lettore della saga o appassionato della serie, ma articoli come questo che fanno chiarezza a chi vuole approcciare un certo “mondo” sono utilissimi.
    Se hai modo, perché non consideri l’idea di estendere questo tipo di analisi al Witcher di Andrzej Sapkowski o alla mole di lavoro di Terry Pratchett?
    Complimenti e a presto!

  2. Hamel says:

    In realtà la vera edizione economica non è quella Mondadori ma quella Urania, che ha riproposto i libri in monovolume ed alla metà del prezzo della versione Oscar. 🙂

    • Mauro Longo says:

      Sono piu economiche MA:
      1) Non sono facilmente reperibili, come i normali Best Sellers
      2) Hanno la traduzione NON aggiornata
      3) Alcuni libri sono stati cmq divisi a metà.
      Urania bocciati, meglio gli attuali Best Sellers post-2014! 😉

  3. dario says:

    In cerca di risposte su quale versione acquistare mi sono imbattuto nella tua recensione/consigli, seguendo i link che metti a disposizione per le versione aggiornate e consigliate non posso fare a meno di notare che non lo sono affatto così tanto aggiornate rispettivamente per la versione rigida amazon riporta 1 gennaio 2014 e per quella flessibile 31 ottobre 2011. Potresti gentilmente chiarire ulteriormente le idee a qualcuno che vorrebbe iniziare a leggere la saga senza incorrere in unicorni e quant’altro? grazie in anticipo

    • Mauro Longo says:

      E’ molto semplice: le edizioni economiche che ho indicato sono state lanciate editorialmente PRIMA della “grande revisione” (che non risolve affatto TUTTI i problemi di traduzione, ma solo alcuni dei più eclatanti: in ogni caso, non credo ne faranno altre).
      Però, quando tutte le copie di quelle edizioni sono andate esaurite, con lo stesso nome e con la stessa copertina hanno rilasciato quelle aggiornate. Come fa notare Martina Frammartino:
      “La correzione dei volumi è avvenuta in modo graduale. L’editore ha corretto le ultime ristampe, ma non ha fatto nulla per quei volumi che erano in commercio fino a qualche tempo fa. Ritirarli e sostituirli con le nuove versioni sarebbe stata una decisione economicamente molto impegnativa, perciò la sostituzione è avvenuta per esaurimento. Nel corso dei mesi le librerie hanno venduto le copie dei libri che avevano già acquistato e sono andate avanti a fare rifornimento fino a quando non hanno esaurito le vecchie tirature presenti nel magazzino dell’editore. Solo in seguito le versioni corrette sono state commercializzate.
      Sono stati necessari parecchi mesi per una sostituzione che ora si può ipotizzare come terminata perciò adesso, fatte salve vecchie giacenze che potrebbero ancora trovarsi in una manciata di librerie, tutte le edizioni in commercio di tutti i volumi delle Cronache del ghiaccio e del fuoco sono state corrette.”

      Insomma, adesso TUTTE le copie in commercio anche delle edizioni economiche dovrebbero essere quelle aggiornate.

  4. Stormur says:

    Non trovi un po’ truffaldina la suddivisione dei volumi della saga da parte della Mondadori, con il risultato che se volevi leggere il quinto volume subito in italiano dovevi aspettare mesi e prendere le edizioni a copertina rigida spendendo 17+17+19=54€ (contro i 25 di un’edizione a copertina rigida inglese molto bella trovata in libreria a settembre), o altrimenti aspettare un anno e passa, ma soprattutto il fatto che in tutte le introduzioni dei libri fanno dire a Martin che ha scritto dodici libri, che “la prima parte esce adesso e per la prossima dovete pazientare ancora un po'”, ecc.??? Davvero, mi sconcerta. Sembra che nessuno se ne sia accorto. Solo la serie televisiva li ha costretti a pubblicare i libri “uniti”.

    • Mauro Longo says:

      No, sinceramente “truffaldina” no… Certo, ci fa storcere il naso, ma mi pare ancora perfettamente nelle prerogative e nelle strategie di una casa editrice.

      • Stormur says:

        Allora correggo “truffaldino” con “poco corretto”. Ma la cosa peggiore per me è stato mantenere l’illusione che l’opera originale fosse spezzata come hanno fatto loro. Molti lettori pensano che davvero Martin abbia scritto 12 libri separati. Vedo poca trasparenza nei confronti dei lettori, ecco.

  5. Matteo says:

    Ciao, vorrei chiederti se tralasciando le vecchie traduzioni con errori di unicorni, quelle che ci sono adesso da parte di mondadori, cioè mi riferisco a Versione Deluxe,Oscar Obsolute e Oscar Fantastica hanno tutte lo stesso testo.
    E a cosa intendi quando dici
    “in modo da suggellare espressamente il fatto (ribadito anche dal titolo della serie) che questi “sono i libri della serie tv di Il trono di spade“, cosa che un po’ mi mette tristezza, a dirla tutta”
    cioè questi libri sono scritti seguendo la serie Tv?

    • Mauro Longo says:

      Ciao Matteo, sì ormai tutte lenuove uscite Mondadori hanno il testo riveduto e corretto. Non credo che a breve usciranno nuove versioni o ulteriori aggiornamenti.

      Per quanto riguarda la tua seconda domanda: intendo dire che si è praticamente perso il titolo originale e cioè Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, per chiamarli come la serie tv, ovvero Il Trono di Spade. A parte questo, i libri sono quelli giusti, no problem!

  6. Roby says:

    Ciao, sai dirmi quali edizioni (ita) hanno o meno la mappa? Ed eventualmente qualche immagine?
    grazie

  7. […] tomo mastodontico, della stessa (encomiabile) collana fantasy che comprende anche le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco di George Martin, rappresenta attualmente la summa e il non plus ultra delle edizioni dedicate al cimmero di Howard, […]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *