Giocare a Fighting Fantasy nel 2011

by • 25/08/2011 • Dal LibroGame al Gioco di Ruolo, Fighting Fantasy, Giocare ancora a..., Roba miaComments (0)1317

Il rifacimento delle mappe di Titano con questa qualità eccezionale invoglia gli Avventurieri a rimettere piede in questa straordinaria ambientazione

Dall’articolo apparso sull’ultimo numero di DM Magazine, la conclusione della recensione completa (a puntate) di Advanced Fighting Fantasy 2 della Arion Games. Ecco i link alle varie parti:

Introduzione

L’Edizione

Il nuovo regolamento

Caretteristiche, Abilità speciali e Talenti

Le Prove e il Combattimento, Equipaggiamento, Rango sociale e Situazioni d’avventura, Magia, Sortilegio e Poteri Clericali

Ambientazione, Bestiario, Sezione per il Narratore, Indici, Schede e Avventure

Commento Finale

Il Warlock Zagor vuole ancora essere sfidato nel 2011!!

Giocare ancora a Fighting Fantasy nel 2011

Come evidente dalla ripubblicazione di questo gioco e dalla sua (tiepida ma) diffusa accoglienza nei gruppi di appassionati della serie e del gdr originario, Fighting Fantasy è un gioco di ruolo ancora giocato nel mondo e accompagnato da una discreta massa di fan che comprano e collezionano a tutt’oggi i librogame. Nel 2011 Fighting Fantasy è un gioco ancora attivo e discretamente diffuso. Non appartiene alla “Champions League” dei giochi di ruolo e nemmeno alla “Serie A inglese”, ma è un degnissimo gioco di nicchia, diciamo un “capolista di serie b”.

La Arion Games cura con grande assiduità il forum destinato al supporto dei giocatori: a questo indirizzo è possibile trovare discussioni relative ad errata, spiegazioni, confronti, suggerimenti, nuovi mostri, armi e incantesimi e così via. Mentre il distributore è la Cubicle 7, la webzine che si occuperà di questo gioco sarà la già esistente Fighting Fantazine e vanno segnalati anche la wiki relativa all’intero brand, il sito ufficiale dei librogame, con il suo campionario più che aggiornato di mostri e diversi siti di appassionati, che forniscono continuamente notizie, materiali e pareri su questo gioco: QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI e QUI.

Nonostante i trent’anni trascorsi, i moltissimi giochi realizzati, i grandi incarichi aziendali e i milioni di sterline nei rispettivi conti in banca, Steve Jackson e Ian Livingstone sono sempre lì sorridenti ad autografare librigame di Fighting Fantasy (in cucina). Foto presa da http://www.fightingfantasycollector.co.uk/

Non credo esistano possibilità che Advanced Fighting Fantasy– Seconda Edizione venga tradotto nella nostra lingua, come già non era stato importato nulla dei due gdr originari.

Il futuro del gioco è ovviamente legato all’impatto delle prime vendite. Sicuramente ci sarebbero da importare o migliorare tante avventure e scenari dai manuali originari, tonnellate di oggetti, mostri, situazioni e personaggi dai vari librogame della serie e quel poco delle meccaniche che è rimasto fuori da questa pubblicazione (per esempio le regole sulle battaglie di massa).

Pare che siano in produzione Out of the Pit 2 e Titan 2, anche se, a mio avviso, prima servirebbero avventure e scenari ben fatti e dall’appeal più convincente.

Graham Bottley e la Arion Games vanno ricordati infine anche per un paio di pubblicazioni legate a Maelstrom, un altro gioco di ruolo nato in casa Jackson-Livingstone, poco conosciuto ma con diversi pregi, di cui parleremo in futuro.

Ecco i link per acquistare Fighting Fantasy su Amazon.it:
Per la nuova edizione del gioco di ruolo (AFF 2)
Advanced Fighting Fantasy – Manuale Base (in inglese)
Crown of Kings (campagna basata sulla serie Sortilegio!)
Titan (manuale d’ambientazione ristampato)
Per il gioco di ruolo originario
Dungeoneers
Blacksand!
Titan
Allansia
Out of the Pit
Riddling Reaver
Tra i librogame originari (in inglese)
Warlock of Firetop Mountain
Forest of Doom
Deathtrap Dungeon
Citadel of Chaos
City of Thieves
Pin It

Related Posts

0 Responses to Giocare a Fighting Fantasy nel 2011

  1. charlie1 says:

    Hello,

    I am the owner of http://www.fightingfantasycollector.co.uk and of the picture of Ian and Steve belongs to me. Please could you acknowledge the source.

    Many Thanks

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *