Giochi di Ruolo – L’anno che verrà

by • 11/01/2012 • Dungeons&Dragons, News, PathfinderComments (0)1731

Novità su novità in queste ore nel mondo dei giochi di ruolo, specie nell’area D&D e simili! un insieme di succose anticipazioni e concrete realtà che probabilmente cambieranno il modo di giocare degli appassionati del Gdr fantasy! Eccole!
D&D Quinta Edizione

L’annuncio della prossima edizione di D&D (la Quinta) era nell’aria da tempo e non ha spiazzato nessuno, ma finalmente la notizia è ufficiale e può cominciare l’hype. Il comunicato tradotto in italiano si trova su Dragons’ Lair, che ormai da tempo è l’osservatorio più aggiornato su D&D 4ed e la Wizard of the Coast.

Un altro aggiornato spunto di riflessione sull’argomento si trova su Terre Tormentate, il cui curatore ha già cominciato ad analizzare i primi report di gioco per capire qualcosa di quello che sarà (ma che comunque sarà nel 2013!).

 

Pathfinder

Per non essere da meno sul fronte Pathfinder, ecco che la Giochi Uniti (che di recente aveva acquisito la licenza italiana per questo gdr della Paizo) rilascia il comunicato sul proprio piano editoriale del 2012 relativo a questo pluri-acclamato prodotto, vero competitore di D&D nei cuori di tutti gli appassionati.

La produzione inizierà con la ristampa del Manuale di Gioco in una versione riveduta e corretta e dello Schermo del Game Master, entrambi esauriti da tempo, per poi portare in italiano ad Aprile (la localizzazione sarebbe già terminata) la Scatola Blu, ovvero il set introduttivo del gioco di ruolo.

Su Caponata Meccanica se ne era già parlato QUI, QUI, QUI, QUI e QUI e questo sarà sicuramente un bel colpaccio: la Pathfinder Beginner Box è proprio bella e invitante!

Sono in lavorazione anche il Secondo Bestiario e l’Atlante del Mare Interno, manuale d’ambientazione necessario per costruire campagne ed avventure nel mondo di base del regolamento: Golarion.

Inoltre continueranno le pubblicazioni delle Saghe di Pathfinder, là dove erano state interrotte, ovvero con le Saghe del Concilio dei Ladri e successivamente con Carrion Crown. Le pubblicazioni delle Saghe di Pathfinder riprenderanno a febbraio e continueranno con cadenza bimestrale per tutto l’anno. Questo significa che si localizzeranno da adesso in poi più o meno la metà delle Saghe che escono in USA, visto che in inglese si ha un capitolo al mese: un risultato ottimo!

Seguendo la politica editoriale dell’editore americano, con le prime uscite, Giochi Uniti comunicherà le modalità per sottoscrivere abbonamenti non solo alle Saghe, ma anche a tutte le pubblicazioni di Pathfinder in generale. Infine anche i prossimi prodotti di Pathfinder pubblicati da Giochi Uniti potranno essere scaricabili e acquistabili in formato elettronico.

Giochi Uniti è inoltre il distributore ufficiale di Wizkids, partner ufficiale di Paizo per la produzione di miniature in plastica predipinte da utilizzare per le sessioni di Pathfinder e Pathfinder Beginner. Da qualche settimana è già disponibile l’Heroes Box Set che contiene i quattro personaggi pregenerati presenti anche nella Scatola Blu.

 

Dungeon Slayers vs La Marca dell’Est

Gli amanti di giochi più semplici e veloci e di marchi meno imponenti avranno comunque il loro bel da fare a smaltire tutto quello che sta uscendo in questo periodo.

La Wild Boar ha pubblicato ormai il suo Dungeon Slayers e ne fornisce addirittura una versione digitale completa e gratuita sul suo sito. Si tratta di un gioco di ruolo tedesco di grande semplicità, assolutamente NON retroclone di D&D ma mosso dallo spirito spigliato e semplice di quello: un fantasy “della porta accanto” per avventure veloci, “classiche” e divertenti.

Grande avversario nei cuori degli italiani di Dungeon Slayers è invece La Marca dell’Est della Red Glove, questo sì “retroclone” di D&D Basic, distribuito con uno scatolone pieno di colore e dalla grafica eccellente. Anche questo gioco prevede delle espansioni future già pianificate e ancora una volta il sito Terre Tormentate è il miglior osservatorio italiano su questo gioco.

Intanto in rete fiocca il primo contributo amatoriale tutto da scaricare, ovvero gli Incontri casuali nelle Terre Selvagge che il sito Qilong mette a disposizione in download gratuito.

Old School Hack

Infine è disponibile, anch’essa in download gratuito, la versione italiana di Old School Hack, ovvero il regolamento vincitore quest’anno del Best Free Product Gold ENnie. Simile più a Dungeon Slayers che a La Marca dell’Est, si tratta di un gioco ispirato al vecchio D&D, ma con idee, spunti e regolamento del tutto nuovo. Da scaricare e provare senz’altro!

Pin It

Related Posts

0 Responses to Giochi di Ruolo – L’anno che verrà

  1. Li ho visti tutti e tre. Old School Hack ha sicuramente delle idee molto originali, ma avrebbe bisogno di un approccio piu` “serio” per potere conquistare il pubblico, almeno IMHO.

Leave a Reply

Your email address will not be published.