Il Castigo di Dio

by • 20/05/2011 • Codice Cariddi, Roba miaComments (0)1354

t

Ed ecco mi apparve un cavallo bianco… (Apocalisse 6,2).

Come per colpa dei dardi del Primo Cavaliere dell’Apocalisse, nel 1347 la Morte Nera entrò a Messina dai recessi misteriosi dell’Asia e da qui si diffuse in tutta Europa. La Peste uccise 1/3 della popolazione cittadina. Una persona su tre.

Gli storici riportano i racconti di quei giorni: pare che la peste fosse stata voluta da Gesù in persona, come castigo per la città di Messina. Il Figlio di Dio sarebbe apparso ad un contadino, consegnandogli tre pani e ordinandogli di gettarli in uno dei fiumi della città. I tre “pani” erano però in realtà tre immensi mali: Pestilenza, Carestia e Guerra. Solo l’intervento della Madonna riuscì in parte a fermare l’ignaro contadino, evitando che questi gettasse il secondo e il terzo pane in acqua. Massacri e fame furono così scongiurati, ma la Morte Nera divampò per ogni dove.

Dopo due mesi di epidemia e migliaia di vittime, i Messinesi chiesero al vescovo di Catania, Gerardo Odone, di portare in città le reliquie di Sant’Agata, dalle grandi doti taumaturgiche. Ma la plebe catanese si rivoltò, serrò le porte della sagrestia e impedì il gesto di pietà. Il vescovo allora provò con un trucco: immerse le reliquie in acqua santa e portò poi personalmente quel liquido benedetto a Messina, aspergendolo sui cittadini contagiati.

Morì così di peste poco dopo.

Si ricorse allora a San Sebastiano: inutile.

Si organizzarono messe e processioni: spazzate via da demoni in forma di cani (o almeno così riportano gli storici).

Si provò infine il tutto per tutto col quadro miracoloso della Vergine del monastero di Santa Maria della Scala: un sacerdote scelto tra i più santi e devoti avrebbe portato il quadro in città alla testa di una processione di penitenti scalzi. Il quadro però si rivoltò all’improvviso tra le mani del sant’uomo e la terra si spaccò davanti a lui. E così la Peste distrusse Messina.

Nessuno seppe mai cosa avevano fatto i Messinesi per meritare il Castigo di Dio, data la devozione con cui avevano sempre difeso la cristianità..

Proprio pochi mesi prima avevano anzi con grande zelo fatto strage di molti dei perfidi ebrei che vivevano in città.

Chissà…

.

Il Codice Cariddi su Amazon.it

.

Leggi altri articoli de Il Codice Cariddi

.

Il Codice Cariddi su Amazon.it

.

Leggi altri articoli de Il Codice Cariddi

Pin It

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *