La geografia di Titano – Fighting Fantasy

by • 11/04/2011 • Fighting FantasyComments (0)1094

Uno sviluppo ulteriore rispetto a questa discussione.

I nuovi “autori” della riscrittura di Fighting Fantasy e dell’ambientazione di Titano ci propongono una risistemata definitiva del mondo-pianeta in questione, anche se questo non ha mai avuto eccessive pretese di realismo e credibilità.

Definite ulteriormente fasce equatoriali, forma e dimensione dei continenti, è il momento di inquadrare perfino le correnti e le temperature marine. Nella mappa sono ben visibili:

  • I resti di Atlantis (il puntino in alto a sinistra, che rappresenta il luogo in cui giace sommersa l’antica isola).
  • Il punto caldo al centro del continente di Khul, luogo dove è avvenuto il terribile evento preternaturale (le “Devastazioni del Caos”) che ha dato vita all’era attuale e ha riazzerato il calendario (secondo il computo ufficiale, l’ambientazione si trova alla fine del III secolo a.c. “after chaos”).
  • Il punto caldo sul continente di Allansia, dovuto ad esperimenti magici del popolo-serpente, i Caarth, che stanno cercando di espandere l’estensione del Deserto dei Teschi.

Molti appassionati stanno ancora contribuendo alla discussione su questo blog, imperdibile per gli appassionati di Fighting Fantasy.

Pin It

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *