Le Cronache di Zagor – trama e giudizio finale

by • 21/06/2013 • Dungeons&Dragons, Fighting Fantasy, News, Recensioni, SaggiComments (0)2077

Zagor04Nell’ultimo numero di DM Magazine un lungo articolo parla dei romanzi di Fighting Fantasy, due miniserie (per un totale di sette libri) ambientate nell’universo magico di questi librogame inglesi. La seconda trilogia è dedicata alle Cronache di Zagor.

I romanzi di Fighting Fantasy

1 – La missione disperata di Darkmane

2- Le altre avventure di Chadda Darkmane

3- Le Cronache di Zagor: antecedenti

4- Le Cronache di Zagor: trama e giudizio finale

Dopo la lunga digressione sull’origine delle Cronache di Zagor, cosa c’è poi da sapere effettivamente su questa tetralogia?

Iain McCaig Darkthrone

Zagor insediato dal Demone delle Ossa – inizia la terrificante trsformazione…

In Firestorm appare per la prima volta la minaccia di “Zagor” a contaminare Amarillia, sottoforma del redivivo Demone delle Ossa, che raduna presso di sé mostri, draghi e nonmorti per assalire Castle Argent e la città di Sanctuary. Sconfitto dagli “eroi” di turno, il Demone si fonde nel finale della storia con il “vero” Zagor, a sua volta ucciso su Titano nel corso degli eventi raccontati nel librogame Return to Firetop Mountain, e la nuova entità torna “in vita” in tempo per avviare le vicende del secondo volume.

Il titolo successivo, Darkthrone, è quello che condivide la trama con il librogame e il boardgame Legend of Zagor: un manipolo di eroi deve entrare in Castle Argent e porre fine (di nuovo) alla minaccia del Demone-Zagor.

Demon_Zagor

…fino ad arrivare a questa orribile figura…

Il seguente Skullcrag mostra i risultati della sconfitta (?) di “Zagor”. Il mago Jallarial, già membro del party che ha contribuito alla vittoria sullo Stregone-Nonmorto-Demone nel capitolo precedente, scopre che lo spirito del negromante non è ancora del tutto sconfitto e organizza un viaggio nel mondo parallelo di Titano, per svelare i segreti e i punti deboli di Zagor e impedire un suo trionfante ritorno.

Un romanzo “omaggio” a Fighting Fantasy, in cui gli eroi di Amarillia incontrano il mago Yaztromo e fanno un tour dell’Allansia a scopo prevalentemente citazionista.

Nell’ultimo dei romanzi, Demonlord, il destino del Demone-Zagor si compie e finalmente, dopo la quinta resurrezione di questa entità ridotta ormai solo a un guscio impersonale di cattiveria, la vicenda volge al termine con il sacrificio di alcuni degli eroi originari e una promessa di pace futura.

...e dire che all'inizio Zagor era un giovanottino niente male...

…e dire che all’inizio Zagor era un giovanottino niente male…

Se le avventure di Darkmane dopo Missione Disperata sono abbastanza inutili, questa quadrilogia si piazza su un gradino ancora più basso per interesse, originalità e resa letteraria. Paradossalmente il suo pregio principale è quello di essere molto breve e che le quattro novelle contino complessivamente poche centinaia di pagine.

A parte le citazioni per gli appassionati del marchio Fighting Fantasy e le correlazioni con i librogame e il boardgame (già più interessanti), si tratta di narrativa fantasy di consumo di livello medio basso, che finirà facilmente dimenticata dalla storia.

Scendendo ancora più in dettaglio, temo che Zagor, che rappresenta il villain per eccellenza di Fighting Fantasy (nonché aiuto fondamentale per Darkmane nell’affrontare i due colleghi stregoni) sia stato inserito a forza nelle vicende di Legend e Chronicles per esigenze di marketing.

...Zagor, eri così carino! Ma chi te lo ha fatto fare di fonderti con un demone rachitico e finire su Amarillia?

…Zagor, eri così carino! Ma chi te lo ha fatto fare di fonderti con un demone rachitico e finire su Amarillia?

L’espediente della reincarnazione e fusione con il Demone delle Ossa di Casket of Souls permette infatti di chiamare “Zagor” un villain che in realtà ha un’altra storia, altri poteri, altri obiettivi e vive, ricordiamolo, in un altro mondo.

Se il terribile avversario di Castle Argent diventa in realtà Oldoran Zagor redivivo in un mondo parallelo per un qualche mambojambo non meglio precisato, allora un librogame e un boardgame qualunque (belli o meno che siano) possono diventare Legend of Zagor e i quattro romanzetti fantasy di Sargent possono diventare “Le Cronache di Zagor – I romanzi di Fighting Fantasy”.

In conclusione, teniamoci il buon Missione Disperata della EL con la sua copertina fanta-punk e le illustrazioni all’interno e cerchiamo di ricordare i romanzi di Fighting Fantasy solo con il loro esponente migliore: quel Chadda Darkmane cavaliere di Salamonis che affronta i tre stregoni più terrificanti e potenti di Allansia in cerca di Amonour, giungendo perfino a sacrificarsi per la salvezza del suo regno.

L’articolo completo sul numero 42 di DM Magazine!

Volete comunque dare un’occhiata a questa quadrologia? Se leggete l’inglese, su Amazon.co.uk si può trovare qualche copia di questi libri (a volte a prezzi proibitivi però).

...e se per finire volete giocare qualcosa su Amarillia, ecco pure una mappa del luogo

…e se per finire volete giocare qualcosa su Amarillia, ecco pure una mappa del luogo

Pin It

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *