L’uomo che sapeva tutto

by • 28/03/2011 • Codice Cariddi, Roba miaComments (0)1479


Con questa definizione, oppure come “l’Uomo delle Meraviglie” o ancora come “il Maestro di un centinaio di arti”, viene ricordato uno dei più grandi geni della storia dell’umanità, lo scenziato gesuita Athanasius Kircher. Umanista, ricercatore, erudito, religioso, ma anche mistico, mago e alchimista, Kircher si dedicò a molte discipline, progettò e costruì automi e lanterne magiche, macchine idrauliche, orologi magnetici e megafoni, studiò i geroglifici egiziani, compose decine di trattati, collezionò oggetti esotici e d’arte, raccolse le testimonianze provenienti dai suoi confratelli di tutto il mondo.

Intorno al 1637-38 egli compie dei viaggi in Sicilia. Attirato da un “misterioso rumore sordo che proveniva dalle profondità”, Kircher studiò lo Stretto di Messina con i suoi gorghi e le sue correnti e i vulcani dello Stromboli e dell’Etna. Le sue ricerche sui misteriosi fenomeni marini, vulcanici e sotterranei del nostro territorio portarono nel 1664 alla pubblicazione del suo volume Mundus Subterraneus, che tratta di gravità, astri, eclissi, correnti, fossili, vulcanologia e geologia.

Oltre a questi argomenti più “scientifici”, nelle sue ottocento pagine il trattato parla anche di bestie sotterranee, giganti e demoni e in esso appaiono descrizioni, teorie e mappe sull’isola di Atlantide. In particolare, tali informazioni sul mitico continente inabissato sarebbero pervenute al gesuita tramite lo studio di testi e carte geografiche egiziane. Questi documenti avrebbero confermato la teoria che Atlantide si fosse inabissata per colpa di una immensa esplosione vulcanica, nel luogo che oggi è conosciuto come Mare dei Sargassi.

Tra le biblioteche da cui Kircher trasse i documenti che confluirono nei suoi trattati, è compresa quella del Monastero del SS. Salvatore sulla penisola di San Ranieri, che sappiamo Kircher frequentò durante la sua permanenza a Messina.

Qui, tra i tanti volumi, egli mise le mani sul misterioso Libro di Enoch, che sarebbe diventato il testo fondamentale della sua teoria magica. Da questo tomo controverso, Athanasius imparò molti dei segreti su cielo, terra, mare e inferi che appaiono più volte nelle sue numerose opere.

.

Il Codice Cariddi su Amazon.it

.

Leggi altri articoli de Il Codice Cariddi

Pin It

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *