Lupo Solitario – novità per il Gioco di Ruolo

by • 08/01/2013 • Consigli per gli acquisti, Dal LibroGame al Gioco di Ruolo, Lupo Solitario, NewsComments (0)2324

lwkaimonastery

Dopo la notizia del videogame di Lupo Solitario e la recente pubblicazione delle prime mappe del Magnamund dell’italiano Francesco Mattioli, ecco le novità sul gioco di ruolo dell’ultimo dei Ramas: il Lone Wolf Multiplayer Gamebook.

Lone Wolf Multiplayer Game Book è il nome del gioco di ruolo della Mongoose Publishing (che sta anche ripubblicando i librogame della serie originaria) che mutua completamente il proprio regolamento e la propria ambientazione dalla serie di librogame dedicata a Lupo Solitario, trasformando quelle che erano delle avventure in solitaria in un gioco Multiplayer. La differenza è ovvia: mentre il protagonista principale dei librogame è Lupo Solitario, che deve affrontare innumerevoli peripezie per salvare il suo mondo dalla minaccia dei Signori delle Tenebre e del Dio oscuro Naar, nel “Multiplayer Game Book” i giocatori dovranno interpretare altri personaggi e agire cronologicamente prima delle avventure della serie originaria.

Nonostante alcuni esempi di progetti degli ultimi anni che si avvicinano a questo risultato (vanno citati ad esempio i giochi di ruolo di Fabled Lands e Fighting Fantasy e la versione precedente del gdr sullo stesso Lupo Solitario), il Lone Wolf Multiplayer Game Book rappresenta un esempio (quasi) unico nel panorama dei giochi di ruolo, quello in cui il regolamento di gioco di un librogame sia stato preso e utilizzato integralmente come gioco di gruppo senza alcuna sostanziale modifica o aggiunta. L’idea è semplice quanto accattivante e rende ogni uscita immediatamente giocabile in gruppo dagli appassionati della saga, senza dover spendere nemmeno un minuto ad imparare nuove regole o a scegliere talenti o incantesimi.

Per il 2013 le uscite previste sono 3:

  • Stornlands II, il prosieguo di Stornlands I (l’ultimo modulo pubblicato), che analizza nel dettaglio queste regioni a sud di Sommerlund, angustiate da guerre civili e intrighi. Nel volumetto sono compresi spunti sia per i Games Master che per i Giocatori, con descrizioni di popoli e insediamenti e una storia della nazione.
  • Kai Monastery, il sourcebook che parla espressamente del Monastero Ramas, cuore dell’ordine monastico più potente del Magnamund (finché dura…). Anche qui risorse per Giocatori e GM, con la storia dell’Ordine, la descrizione completa del monastero e della vita al suo interno, nonché diversi spunti di avventura.
  • Drakkarim, infine un modulo per descrivere i crudeli barbari Drakkarim, che costituiscono una buona parte delle armate dei Signori delle Tenebre (prima dell’assalto al Monastero). Il volumetto spiega il mistero che si cela sotto le loro nere armature e descrive storia, usanze, insediamenti, armi e tattiche di questa popolazione votata alle tenebre, comprese alcune classi di personaggio Drakkarim, con le quali imbastire addirittura delle campagne apposite.

lwdrakkarim

Fino ad oggi la collana presenta nove pubblicazioni:

  • The Lone Wolf Multiplayer Gamebook, che contiene il regolamento base, un’introduzione all’ambientazione, le indicazioni per il Gamesmaster, un bestiario e un’avventura introduttiva.

  • Terror of the Darklords, una mini-campagna contro i Signori delle Tenebre.

  • Heroes of Magnamund, che introduce nuove “classi” e i poteri superiori dei Ramas.

  • Sommerlund, il modulo geografico sulla nazione “base” dell’ambientazione.

  • Magnamund Bestiary, un’integrazione del bestiario presente nel manuale base.

  • Book of the Magnakai, un’espansione di regole e capacità speciali per i vari tipi di personaggi.

  • Corruption of Ikaya, una seconda mini-campagna, ambientata nelle distese gelate del nord.

  • The Darklands, volumetto di ambientazione delle regioni su cui regnano i Signori delle Tenebre.

  • Stornlands I, un modulo geografico che tratta dell’omonimo regno, afflitto da guerra e insidie.

In questi primi moduli si spiega tra le altre cose come creare dei monaci Kai (in italiano “Cavalieri Ramas”) diversi da Lupo Solitario e lanciarli poi in varie imprese alla loro portata, che stavolta i giocatori possono affrontare in gruppo, ma le espansioni già uscite permettono via via di giocare altri tipi di Eroi: avventurieri, mercenari, bucanieri, incantatori e nani artificieri. Darklands e Sommerlund forniscono il doveroso contesto geografico e un paio di moduli interamente dedicati all’avventura permettono al Game Master di far giocare avventure ufficiali.

lwstornlands2

Tutta la linea di questo gioco è disponibile sul sito della Mongoose Publishing e qualcosa anche su Amazon.it:

Lone Wolf Multiplayer Game Book

Magnamund Bestiary

Sommerlund

Heroes of Magnamund

Terror of the Darklords

Da non dimenticare anche il Magnamund Companion (uno strepitoso sourcebook gratuito in italiano), e le Mappe del Magnamund presentate a Lucca Comics & Games 2013.

Pin It

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *