Misteri d’Oriente 7 – Il Deserto della Morte

by • 27/09/2012 • Dal LibroGame al Gioco di Ruolo, NewsComments (4)2125

La serie di librogame Misteri d’Oriente ripercorre le avventure del Prete Gianni, il cavaliere che abbandonò la Terrasanta in cerca di pace e vagabondò per sempre per l’Oriente misterioso. Pubblicata dapprima in Francia e subito tradotta in Italia, oggi la collana è in via di completamento (non ufficiale) da parte un appassionato di Librogame’s Land.

Attento, amico lettore, stai per entrare nelle vesti di un personaggio misterioso vissuto ai confini tra storia e leggenda: il Prete Gianni. Lontani echi di verità storica si sono mescolati nei secoli con le più bizzarre fantasie e il Prete Gianni è stato identificato via via con ricchissimi sovrani, con spietati avventurieri, con inquietanti personificazioni del Male. Marco Polo nel Milione lo colloca nelle steppe della Mongolia, l’Ariosto nell’Orlando Furioso lo presenta come sovrano di un regno ai confini del mondo, vicino al paradiso terrestre.
In questo libro il Prete Gianni è un cavaliere cristiano, suddito di Riccardo Cuor di Leone, che abbandona i suoi compagni per una folle avventura nelle affascinanti terre degli infedeli. Soldato obbediente ma, spirito inquieto, servo del Signore assetato di nuove esperienze, il Prete Gianni è un uomo di frontiera: tra realtà e immaginazione, tra Bene e Male, tra l’Occidente cristiano e le mille seduzioni delle terre d’Oriente.

La sua immagine è il Doppio, la sua essenza è la spinta fatale a varcare i confini dell’avventura.

Bada dunque, amico lettore, stai per entrare in un gioco molto pericoloso…

Questa la presentazione della serie, che non è mai stata completata dagli autori originari ed è adesso in via di conclusione con una trilogia realizzata da Federico Bianchini, con il supporto dello staff di Librogame’s Land.

Misteri d’Oriente è sicuramente una serie iconica del mondo dei librogame, molto amata in Italia e Francia per le sue esotiche e misteriche divagazioni in mondi orientali intrisi di magia e ironia, con sprazzi di misticismo e aneliti verso quello che è perduto e irraggiungibile, nel cuore degli uomini o ai confini del mondo e delle leggende.

È impossibile rendere a parole le atmosfere e lo stile che pervadono i cinque libri originari e che Federico Bianchini prova a riprendere nella sua trilogia conclusiva, ma chiunque conosca la serie o abbia letto i due nuovi volumi conosce quel senso di meraviglioso smarrimento che circonda le avventure del Prete Gianni, il crociato che ricerca Shangri-la avanti e indietro nel tempo e nello spazio.

Per i lettori italiani, il settimo capitolo della collana Misteri d’Oriente è dunque Il Deserto della Morte, secondo lavoro di Federico Bianchini dopo Nel Paese dei Dragoni. In questa avventura il protagonista dovrà lanciarsi alla ricerca del saggio Temujin, l’unico individuo a essere tornato dal terribile deserto del Ge-bi. Qui, tra dune infestate da creature magiche e mostri spaventosi, sorge nascosta la città perduta di Qian Zhù Du, unico accesso al regno sotterraneo di Agarthi…

Il Deserto della Morte e Nel Paese dei Dragoni sono scaricabili gratuitamente (al limite occorre iscriversi al forum), nella sezione LibriNostri di Librogame’s Land.

A differenza di molte altre, la serie originale è francese

 

Rendere Misteri d’Oriente un Gioco d’Avventura!

Alcuni volumi originali potrebbero essere disponibili su Amazon.it:

L’occhio della sfinge

Il vecchio della montagna

Le miniere di re Salomone

I segreti di Babilonia

Gli adoratori del male

Pin It

Related Posts

4 Responses to Misteri d’Oriente 7 – Il Deserto della Morte

  1. Sara None says:

    Aaaah meraviglia!! Mi hai fatto fare un salto indietro di 20(+) anni!! Grazie grazie grazie! 🙂

  2. lorenzo says:

    ciao mauro, che tu sappia i 3 volumi conclusivi scritti dai benemeriti di LGL riprendono le trame originali oltre ai titoli? Gli autori italiani avevano delle linee guida di trama oppure è tutta invenzione nostrana? grazie!
    lorenzo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *