Savage Legend – Quando Dragon Warriors incontra Savage Worlds

by • 24/04/2014 • Blood Sword, Dal LibroGame al Gioco di Ruolo, Savage WorldsComments (1)16275

214

Mescolare le atmosfere di Dragon Warriors alle meccaniche e allo stile di Savage Worlds. Si può? Certo! Ecco Savage Legend!

Da Dragon Warriors a Savage Worlds: Savage Legend!

igham2Ho trovato un bellissimo sito inglese dedicato al porting del gioco Dragon Warriors e della sua ambientazione, Legend, al sistema di gioco Savage Worlds: si chiama, giustamente, Savage Legend. La storia dell’autore è molto semplice. Adorava Dragon Warriors “ai suoi tempi” e ha avviato i suoi figli al role-playing game qualche anno fa. Solo che ha preferito utilizzare un sistema più moderno, veloce e performante, scegliendo così Savage Worlds.

Adesso il sito è ricco di materiale interessante, tutto ovviamente in inglese, ma che a mia prima vista appare davvero considerevole. C’è tutto lo spirito, il mood e il flavour di Dragon Warriors, che ho già elogiato più volte, adattato alla modernità e alla comodità di un sistema come Savage Worlds, che non c’è neanche bisogno che esalti nuovamente in questa sede.

Leggo e riporto da Savage Legend:

La vera domanda è “perché?” Dragon Warriors è già un gioco perfettamente funzionale. Ci sono due risposte principali:

1) SW ha meccaniche di base standardizzate più semplici di quelle di DW: “un Tiro per dominarli tutti!” Con giocatori molto giovani (i figli, per esempio) è un vantaggio che permette di invogliarli maggiormente al gioco.

2) Le regole di SW coprono un range di possibilità maggiore di quello di DW: interazioni sociali, scene di inseguimento, combattimento a cavallo eccetera… 

Ci sono anche altri fattori secondari, come flessibilità, divertimento (quale altro gioco ha dadi che “esplodono”?) e altro, ma queste due sono le ragioni principali.

Io sono assolutamente d’accordo.

Dategli un’occhiata, a partire dai seguenti contributi, selezionati per voi:

.

Cos’è Dragon Warriors

dw1Torniamo alle basi: Dragon Warriors è “The Classic British Fantasy Roleplaying Game”, definizione che la mia immaginazione vuole caricare di un doppio significato: “Il Classico Gioco di Ruolo Fantasy Britannico”, facendo riferimento alla storia editoriale passata di Dragon Warriors, ma anche “Il Gioco di Ruolo del Classico Fantasy Britannico”, un’accezione che calca la mano sulla peculiarità “british” del gioco, in contrapposizione con altri giochi di ruolo fantasy degli USA.

Il gioco venne pubblicato a cavallo tra il 1985 e il 1986 da Corgi Books. L’intera linea editoriale si componeva di sei volumetti, stampati in formato analogo a quello dei gamebook di Fighting Fantasy, nel cui ambiente e pubblico Dragon Warriors sguazzava.

I primi tre libri furono prodotti assieme e permettevano collettivamente di avere il sistema base delle regole e alcune avventure da giocare, tra cui la campagna che occupava la maggior parte del terzo volumetto. Gli altri tre libri furono dati alle stampe invece successivamente, uno per uno, e aggiunsero man mano elementi di regole, nuovi mostri, avventure e note di ambientazione.

51c1aehyal-_ss500_Nel 2008 la Magnum Opus Press, in collaborazione con la Flaming Cobra (a sua volta parte di Mongoose Publishing), ripubblica l’intera collana, partendo ovviamente dal “libro delle regole”. Si tratta di una riedizione pressoché integrale e priva di modifiche, ma completamente rivista in sede editoriale e aggiornata da Ian Sturrock e Adrian Bott, con nuove illustrazioni, copertine e formati e la revisione finale di Dave Morris.

Il primo volume della collana, Dragon Warriors RPG, contiene quindi, riunite insieme, TUTTE le parti di regolamento distribuite nei 6 volumi originali, TUTTI i mostri presentati originariamente (in maniera molto schematica e senza descrizioni approfondite), l’intera ambientazione sviluppata e una nuova avventura introduttiva: The Darkness before Dawn.

A seguire, la collana si arricchisce di nuove uscite, ma per tutto questo trovate molti più dettagli nell’articolo dedicato.

.

Cos’è Savage Worlds

Savage-Worlds-DeluxeSavage Worlds è un gioco di ruolo di Shane Lacy Hensley, pubblicato in lingua originale dalla Pinnacle Entertainment e localizzato in italiano da GG Studio.

Senza tema di smentite, da oltre un decennio, Savage Worlds rappresenta il titolo più conosciuto e apprezzato per vivere avventure e campagne nello stile “pulp” di fumetti, film e romanzi d’azione e fantastici, siano esse ambientate in un cupo Weird West preso d’assalto dai non morti, nei selvaggi territori della Sword & Sorcery, tra i pianeti coperti di giungle e deserti del Planetary Romance, della Space Opera o della Science Fantasy più sfrenata, in terre dimenticate dal tempo, isole perdute o scenari esotici e mozzafiato.

Soprattutto, Savage Worlds è davvero quello che promette di essere: un gdr furibondo, rapido e divertente, nel senso che le regole sono veramente basilari ed elementari da comprendere, tutte votate a simulare un approccio all’avventura non certo realistico, quanto piuttosto cinematografico e cinematico, tipico di film, fumetti e videogiochi d’azione, avventura e mistero.

Voi prendete il manuale base e con quello in mano ci potete giocare ogni sorta di avventura caciarona di vostra invenzione o importare altre ambientazioni, come fatto dall’autore di Savage Legend con Dragon Warriors.

Per tutto questo trovate più dettagli QUI e QUI.

.

Che dire? A me alla fine pare un’ottima idea, che mescola due giochi che amo.

A proposito, l’ambientazione di Legend è la stessa di Blood Sword, un altro gioco che mi piace moltissimo…

Chissà che non mi venga voglia di tradurre qualcosa di Savage Legend in italiano…

Pin It

Related Posts

One Response to Savage Legend – Quando Dragon Warriors incontra Savage Worlds

  1. Umberto Pignatelli says:

    Blog molto fico, quello di Lord Karrick! In particolare mi piacciono le schede dei PG (con la divisione degli skills e le regole per le ingombro, che ricordano quelle di Adventurers!) e le mappe schematiche che usa nell’avventura…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *