Supereroi e giochi di ruolo – E in Italia?

by • 21/11/2013 • Consigli per gli acquisti, Dal LibroGame al Gioco di Ruolo, News, Roba mia, SaggiComments (4)2555

13 - Legione boxDistribuito a Lucca C&G 2013 lo speciale Almanacco di FantasyMagazine, il celebre sito dedicato al fantastico. Tra gli altri articoli, anche il mio, dedicato ai giochi di ruolo supereroistici. Ecco l’ultimo estratto!

Supereroi e giochi di ruolo 4 – E in Italia?

La prima parte dell’articolo: Le Origini!

La seconda parte dell’articolo: Arrivano Marvel e DC!

La terza parte dell’articolo: Dalla fine degli Anni 90 ai giorni nostri!

971523_10201082563617016_442776316_nIl sottogenere del gioco di ruolo supereroistico in Italia nasce con Danilo Moretti, giocatore, autore e illustratore torinese classe 1971 che nel 1994 ha creato Legione, appunto il primo titolo nostrano di questo tipo.

Legione era venduto in una scatola che comprendeva regole, avventura introduttiva, schermo del master, spunti per masterizzare una campagna e schede. Il gioco consentirebbe in teoria di impersonare supereroi di vario tipo, dai semplici vigilanti mascherati in stile anni ’30 ai supereroi con superpoteri delle varie Gold, Silver, Bronze e Modern Age. Le regole subiscono senz’altro l’influsso di tutti i più illustri antecedenti dell’epoca, con un sistema di scelta dei poteri abbastanza ben fatto, ma una base regolistica piuttosto macchinosa.

14- Super!Il titolo successivo giunto in Italia è Super! ovvero la versione nostrana di BASH!, con Danilo Moretti nuovamente protagonista, stavolta però in qualità di localizzatore per la Inspired Device. BASH! / Super! arriva in Italia nel 2008, ha un approccio molto più semplice al regolamento di quanto non avvenisse in Legione ed è effettivamente un sistema minimale basato ancora una volta sulla customizzazione dei poteri indipendente dalla loro origine o alla natura.

Danilo Moretti non si è limitato a tradurre il materiale, ma ne ha rielaborato alcune parti, aggiornandole e perfezionandole. Il libriccino di Super! (qualche decina di pagine) è stato successivamente accompagnato da un paio di uscite nello stesso stile ed è poi approdato a una seconda edizione, ovvero Super Adventures!, pubblicato stavolta da Wild Boar.

Il gioco è una seconda edizione tutta italiana di Super! che amplia e perfeziona il materiale precedente, ne cambia il formato ma non l’impostazione e aggiunge numerose opzioni prima solo accennate.

16- Project Hope Mare NostrumL’altro grande titolo italiano del genere è Project HOPE, pubblicato nel 2008 da Limana Umanìta e dotato di un forte elemento di background e una grafica accattivante.

Project HOPE è ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale e permette di giocare i Meta-Umani, eroi i cui poteri possono provenire da diverse fonti (mutazioni di laboratorio, avventurieri, maghi, esperimenti, artefatti prodigiosi, corpi meccanici, esperti di arti marziali) ma il cui compito collettivo è quello di affrontare i “super-cattivi” dell’Asse in Europa e sui fronti del Pacifico e dell’Atlantico.

Mischiando orrore, storie di guerra, riferimenti ai personaggi pulp degli anni ’30 e una certa dose di dieselpunk, il gioco ricrea un’atmosfera realistica (?), alternativa e ben fatta del Novecento, che in parte ricorda l’altro grande caposaldo italiano Sine Requie. Una riedizione (riveduta e corretta) di Project HOPE ha visto la luce nel 2011 e a tutt’oggi il progetto continua a sfornare espansioni, che portano avanti la continuity fin quasi alla conclusione della timeline originaria.

Gli autori del gioco fanno anche sapere che è previsto prossimamente un balzo in avanti verso una Silver Age ambientata durante la Guerra Fredda.

Entro la fine dell’anno sarà presentata la versione italiana di Necessary Evil – Explorer’s Edition ad opera della GG Studio, che diventerà quindi il quinto titolo in italiano (tradotto o nostrano) dedicato a questo sotto-genere. Una versione italiana di GURPS – Supers venne infatti annunciata ma mai pubblicata.

Leggi l’intero articolo su Effemme 8, in vendita sul Delos Store!

Pin It

Related Posts

4 Responses to Supereroi e giochi di ruolo – E in Italia?

  1. Mauro se mi concedi il credit della foto di Legione sono compiaciuto e onorato 🙂

  2. project hope non lo conoscevo… indagherò 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *