Survival Blog – a scuola di scrittura condivisa

by • 29/09/2012 • Consigli per gli acquisti, RaccontiComments (0)1744

Uno dei più interessanti progetti di scrittura fantastica apparso negli ultimi anni in Italia è il Survival Blog, che è stato segnalato più volte in queste pagine, ma di cui non si è mai parlato a fondo. Si tratta di una Pandemia globale e di un manipolo di scrittori combattenti che gli ha dato vita.

Survival Blog: organizzati da Alessandro Girola, diversi blogger scrittori, lettori e appassionati del fantastico hanno simulato uno scenario condiviso, fingendo tutti insieme che il mondo finisse, invaso da una lenta apocalisse in stile “zombesco” ad opera dei “Gialli“, i portatori di un prione terrificante che rende gli uomini belve idrofobe e itteriche. Come ogni contagio da fine del mondo che si rispetti, la “Gialla” si diffonde nel prossimo futuro a tutto il mondo, facendo crollare governi, relazioni internazionali e civiltà. I Gialli sono cannibali feroci e senza intelletto, che divorano o trasmettono il contagio a tutti quelli che toccano. I sopravvissuti, di mese in mese in numero sempre minore, si nascondono, radunano, fuggono o provano a combattere e il bilancio di questa guerra di resistenza infinita volge sempre più verso l’estinzione del genere umano.

Prendendo spunto da questo quadro generale, perfettamente definito dagli organizzatori del progetto, gli autori dei vari blog che hanno deciso di aderire a questo racconto condiviso portano avanti le proprie storie personali ciascuno nel blog relativo, come fossero le cronache raccontate della propria vita reale in un mondo devastato dalla Gialla.

Un’idea che era venuta nel 2007 a Manuel Louriero per la sua saga Apocalisse Z (brutta) e che gli appassionati italiani hanno saputo recepire e migliorare, facendone un esperimento di scrittura collettiva assolutamente all’avanguardia, per lo meno in Italia.

Alcuni degli eBook appartenenti a questo entusiasmante progetto sono già stati segnalati pochi giorni fa come esempi di ottima narrativa fantastica da scaricare, per chi volesse leggere gli spin-off ufficiali sul proprio eReader. Per molti altri di questi racconti la lettura è possibile (a puntate) direttamente sul blog che li ha generati, anche se la scansione cronologica (parliamo di un progetto del 2010) non è più “attuale” come quando i racconti uscivano “in diretta” ogni settimana.

E oggi?

In realtà il progetto è ancora attivo e, a distanza di due anni dalla sua “conclusione ufficiale”, altri appassionati si sono man mano aggiunti al gruppo dei “fondatori”. Chiunque volesse ancora fare parte di questo mondo condiviso non deve fare altro che segnalarlo ad Alessandro Girola, leggere il “vademecum” iniziale sull’ambientazione e buttarsi nella mischia.

Che cosa accadrebbe nella vostra città, nella vostra regione, ai vostri amici, a voi, se ci fosse un’apocalisse pandemica mondiale?

Siete ancora in tempo a raccontare la vostra storia…

Dove trovare la roba del Survival Blog

In generale:

Indice ufficiale del Survival Blog

Guida alla Pandemia Gialla (scenario, cronistoria, ambientazione)

Il Survival Blog su Book and Negative 

Concorso: Racconti Scelti della Pandemia Gialla

Il Survival Blog su Facebook

.

Gli eBook:

Scene selezionate della Pandemia Gialla (eBook di Alessandro Girola)

Girlfriend from Hell (eBook di Germano M.)

Cose Morte (eBook di Massimo Mazzoni)

Stone Cold Company (eBook di Angelo Benuzzi)

Diario Ultimo (eBook di Daniele Imperi)

Sardegna Gialla (eBook di Gianluca Santini)

Fortress Hotel (eBook di Alessandro Girola)

Arianos side of survival (eBook di Ariano Geta)

Segnali dal Buio (racconto online di Nicola Parisi)

What if (eBook di Gianluca Santini)

Epidemic – Egonomic (eBook di Marina Belli)

Offshore (eBook di Germano M.)

Una lunga nottata (eBook di Angelo Cavallaro)

Wonderwall (eBook di Massimo Mazzoni)

Unumida stagione gialla (eBook di Mauro Longo)

Un viaggiatore solitario (eBook di Paolo Ungheri)

Piovevano bombe (eBook di Gianluca Santini)

Per amore di Giulia (racconto online di Cecilia Spaziani)

.

Moltissimo altro materiale

Pin It

Related Posts

0 Responses to Survival Blog – a scuola di scrittura condivisa

  1. Giuseppe says:

    Davvero un’iniziativa interessante. Grazie per i tuoi articoli informativi, sempre coinvolgenti e utili.

  2. Grande Mauro! Teniamo alto il vessillo giallo, proprio in questi giorni che i miseri copioni si staranno dando chissà quali arie al sugar pulp festival 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *