Tunnel & Troll – una Guida su LGL Magazine

by • 23/05/2013 • Dal LibroGame al Gioco di Ruolo, Giocare ancora a..., News, SaggiComments (14)3865

FBI8208_500

L’ultimo numero di Librogame’s Land Magazine è dedicato a Tunnel & Troll, il gioco di ruolo inglese derivato direttamente da D&D e celebre per essere il secondo gioco di ruolo fantasy (ufficiale) mai pubblicato. La Quinta Edizione (la più famosa) è arrivata anche in Italia grazie a Mondadori!  

Tra tutti i giochi vintage che mi piace giocare, collezionare e sfogliare con dita tremanti di passione nerd, non c’è mai stato – lo ammetto – Tunnel & Troll. Avevo solo 8 anni quando il gioco di St. Andre arrivò in Italia e in seguito, raggiunta l’età della ragione ludica, la diffusione di D&D, Uno Sguardo nel Buio, Lex Arcana e di tutti gli altri giochi degli anni ’90 (italiani) aveva ormai eclissato questo titolo inglese.

Anche in seguito, con il Socio, si era cercato di recuperare il gioco nella Settima Edizione e dargli una chance, con risultati abbastanza deludenti. T&T mi appare ancora oggi troppo umoristico in parti in cui dovrebbe essere serio e troppo complicato in punti dove dovrebbe essere semplice. Questo non toglie che, complice l’edizione Mondadori, sia a buon diritto uno di quei “bei giochi di una volta” che ci fanno sentire vecchi

Ecco allora che segnalo con piacere la prima parte della Guida a Tunnel & Troll, apparsa su LGL Magazine di questo mese, dedicata a tutte le avventure in solitaria apparse per questo gioco in lingua inglese.

TnTlogo3

.

Un estratto da LGL Magazine:

Nel  lontano 1975 la Flying Buffalo pubblicava Tunnels & Trolls (T&T), il secondo gioco di ruolo della storia scritto dal prolifico Ken St. Andre (Stormbringer!) come alternativa più semplice a Dungeons & Dragons che era stato pubblicato appena un anno prima. T&T, che inizialmente era mirato più per il gioco in solitario e per posta, è stato tradotto in molte lingue. In Inghilterra, Germania e Giappone fu pubblicato addirittura prima di D&D!
La Mondadori pubblicò in Italia la traduzione della 5ª edizione del manuale delle regole nel 1986, insieme ad alcuni moduli per il gioco in solitario, fermandosi poi qui.
I punti di forza di questo gioco stanno in un regolamento semplice, il solo utilizzo di dadi a sei facce, l’ ampio spazio di manovra lasciato a master e giocatori e una certa dose di umorismo.
I giocatori possono interpretare una miriade di personaggi non umani con i loro pregi e difetti, interessanti sono il sistema dell’armatura che assorbe il danno, mentre in D&D è fusa con la difesa, e il sistema magico basato su punti magia, quindi non è necessario imparare alla mattina gli incantesimi da utilizzare (sempre come in D&D!).
L’ambientazione, sotto stessa ammissione del suo creatore in un’intervista del 1986, è in un mondo simile a quello del Signore degli Anelli “come lo avrebbe realizzato la Marvel Comics nel 1974 con Conan, Elrik, Gray Mouser e una serie di cattivi ragazzi gettati dentro”.

FBI8208_500Sono state pubblicate varie versioni del manuale base, la prima nel 1975 seguita dalla quinta versione nel 1979 che fu poi stampata anche all’estero. Nel 2005 la Flying Buffalo pubblicò la versione 5.5 con 40 pagine di extra mentre nello stesso anno la Fiery Dragon Productions realizzò la settima edizione, quella del trentennale, con diverse novità nel regolamento come l’introduzione dello skills system. Sempre la Fiery Dragon nel 2008 pubblicò una versione aggiornata dell’edizione del trentennale.

Nel 2012 T&T fu reintrodotto nel mercato francese con l’ottava edizione, ottenuta dalla settima con elementi tratti dalla versione 5.5. Attualmente c’è grande attesa per l’uscita imminente della “Deluxe Edition”.

Nel 1999 Pyramid magazine definì T&T “uno dei giochi più sottovalutati del millennio”.

Di seguito la lista completa di tutte le avventure in solitario di T&T pubblicate in America dalla Flying Buffalo:

1)    Buffalo Castle di Rick Loomis
Pubblicato nel 1976 è il primo gamebook della storia! E’ un’avventura per guerrieri del primo livello. Il castello di Buffalo è ricco di stanze, trappole, mostri… e ovviamente tesori!

(…)

Alcune di queste avventure sono state pubblicate in Inghilterra dalla Corgi Books in volumi con all’interno due avventure e un breve riassunto delle regole ciascuno. La Mondadori tradurrà in italiano proprio questi:

  • Tunnels and Trolls Rulebook (Tunnell e Troll il Libro Delle Regole);tunneletrollillibrodelleregole
  • Naked Doom and Deathtrap Equalizer (La Ceca Sorte e La Trappola Mortale);
  • The Amulet of the Salkti and Arena of Khazan (L’Amuleto dei Salkti e L’arena di Khazan);
  • Captif d’Yvoire and Beyound the Silvered Pane (Il Castello D’Yvoire e Oltre la Porta D’Argento);
  • City of Terrors (La Città del Terrore);
  • Gamesmen of Kasar and Mistywood (I Signori del Gioco di Kasar e Il Bosco delle Nebbie);
  • Sword for Hire and Blue Frog Tavern (Una Spada in Vendita e La Taverna del Rospo Blù).

Continua a leggere su LGL Magazine!

Pin It

Related Posts

14 Responses to Tunnel & Troll – una Guida su LGL Magazine

  1. The Scarecrow says:

    Che nostalgia e quante partite ai librigame di T&T con gli amici… e sí, xché T&T poteva essere giocato anche in gruppo ed era divertente.
    Pagherei a peso d’oro se ci fosse la possibilitá di acquistare tutti i librigame in formato pdf ma in rete non c’é nulla e le edizioni successive di T&T sono tutte incentrate sull’rpg che, col mercato dei retrocloni cosí sovraccarico e variegato ormai, bello o non bello, grognard o meno, sinceramente se ne puó benissimo fare a meno.

  2. Comprai l’edizione Mondadori del 1986, ma non trovai mai nessuno per giocarci 🙁

  3. Neddo says:

    io HO PERSO il libro delle regole. porca )£%$$£ !

  4. Hamel™ says:

    IMHO va citata anche la 6E, arcinota versione illegale del gioco prodotta dalla Outlaw Press di James L. Shipman (“amichevolmente” chiamanto Shippy o anche Shitman dai fan di T&T).

    • maurolongo says:

      Alla fine nella 7ima dovrebbero essere ricomprese tutte le cose infilate nella 6sta… A differenza di D&D il gioco è sempre più o meno lo stesso, giusto?

  5. Orsobuffo says:

    Ah ricordo bene quando ci giocammo! Valanghe di dadi da tirare! Il sistema di combattimento mi lasciò molto perplesso, ma se non ricordo male gli incantesimi erano interessanti. Era la settima edizione, piccola e in una simpatica scatola di latta. La pubblicità sottolineava che mentre “altri” erano arrivati a “3,5” T&T era già al doppio, cioè 7!

  6. Neddo says:

    “beccati questo, demonio!” che bomba!!!! L’avevo preso al libraccio di Monza mi ricordo benissimo, ho avuto il coraggio di giocarci solo coi librogame, però onestamente cose simpatiche le aveva. La semplicità per esempio, la curva di apprendimento era praticamente verticale! poi sapeva così tanto di S&S! (madonna son vecchio pure io sigh. Solo fuori però.)
    Peccato averlo perso. Vampiri secoli buii è ancora in mezzo al c

  7. Qi-Long says:

    Mi è appena arrivato il pdf della ristampa di Buffalo Castle per l’edizione deluxe del Kickstarter ^_^

  8. The Scarecrow says:

    mmh, ineressante, vado subito a controllare il sito. Di quante pagine é composta la versione deluxe, Qi-Long?

    • Qi-Long says:

      non ne ho la minima idea, deve ancora uscire. Dalla preview si tratta di una versione rivista e corretta della 7.5, che è sulle 150-200 pag

  9. Hamel™ says:

    In giro per la rete c’è il DOC della 5E tradotta in italiano, comunque.

    Il bello di T&T è che, a differenza di D&D, il gioco è sempre rimasto invariato a meno di piccole differenze.

  10. The Scarecrow says:

    Praticamente come Call of Cthulhu della Chaosium 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *